HomeProgettiPON-FESR Introduzione alla MeccatronicaProgetto "Introduzione alla meccatronica" - Determina a contrarre

Progetto "Introduzione alla meccatronica" - Determina a contrarre

PON 2014-2020

Unione Europea


DETERMINA A CONTRARRE
Avviso n. 37944 del 12/12/2017– FESR – Laboratori Innovativi Codice progetto 10.8.1.B1-FESRPON-PU-2018-140 “INTODUZIONE ALLA MECCATRONICA”
CUP: F37D18000960007 CIG: Z44274566C

 

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

VISTO il R.D 18 novembre 1923, n. 2440, concernente l’amministrazione del Patrimonio e la Contabilità Generale dello Stato ed il relativo regolamento approvato con R.D. 23 maggio 1924, n. 827 e ss.mm.ii.;
VISTA la Legge 7 agosto 1990 n. 241 “Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi” e ss.mm.ii.;
VISTO il Decreto Legislativo 30 marzo 2001 n. 165 recante “Norme generali sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze delle Amministrazioni Pubbliche” e ss.mm.ii.;
VISTO il Decreto Interministeriale 1 febbraio 2001 n. 44, recante “Regolamento concernente le Istruzioni Generali sulla gestione amministrativo-contabile delle istituzioni scolastiche”;
VISTO il D.P.R. n. 275/99, concernente le norme in materia di autonomia delle istituzioni scolastiche;
VISTA la legge 15 marzo 1997 n. 59, concernente “Delega al Governo per il conferimento di funzioni e compiti alle regioni ed enti locali, per la riforma della Pubblica Amministrazione e per la semplificazione amministrativa";
VISTI i Regolamenti (UE) n. 1303/2013 recanti disposizioni comuni sui Fondi strutturali e di investimento europei, l Regolamento (UE) n. 1301/2013 relativo al Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) e il Regolamento (UE) n. 1304/2013 relativo al Fondo Sociale Europeo;
VISTO il PON – Programma Operativo Nazionale 2014IT05M2OP001 “Per la scuola – competenze e ambienti per l’apprendimento” approvato con Decisione C(2014) n. 9952, del 17 dicembre 2014 della Commissione Europea;
VISTO l'Avviso MIUR prot. AOODGEFID/37944 del 12/12/2017 per la presentazione di proposte progettuali per la realizzazione di laboratori per lo sviluppo delle competenze di base e di laboratori professionalizzanti in chiave digitale con finanziamento FESR;
VISTO il progetto presentato dall'Istituto a valere sull'Avviso prot. AOODGEFID/37944;
VISTA la nota del MIUR prot. n. AOODGEFID/9999 del 20/04/2018 indirizzata all’USR Puglia di approvazione dell’intervento a valere sull’obiettivo/azione 10.8.1 del PON – “Programma Operativo Nazionale 2014IT05M2OP001 “Per la scuola – competenze e ambienti per l’apprendimento” ed il relativo finanziamento;
VISTA la nota del MIUR prot. AOODGEFID n. 9869 del 20/04/2018 con cui viene comunicata all’Istituto l’approvazione dell’intervento a valere sull’obiettivo/azione 10.8.1 del PON – “Programma Operativo Nazionale 2014IT05M2OP001 “Per la scuola – competenze e ambienti per l’apprendimento” ed il relativo finanziamento di € 25.000,00 con termine di realizzazione dell'intervento entro il 28/02/2019;
VISTE le linee guida dell’Autorità di Gestione prot. n. AOODGEFID/31732 del 25/07/2017;
VISTA la nota MIUR prot. AOODGEFID/1498 del 09/02/2018 e le allegate “Disposizioni e istruzioni per l’attuazione delle iniziative cofinanziate dai Fondi Strutturali Europei 2014-2020”;
VISTO il Decreto Dirigenziale n. 976 del 19/05/2018 con cui è stato assunto al Programma Annuale 2018 il progetto autorizzato e finanziato e la successiva delibera n. 2 del Consiglio di Istituto del 22/06/2018 a ratifica;
VISTO il D.Lgs 50/2016, concernente l’aggiudicazione dei contratti di concessione, sugli appalti pubblici, nonché per il riordino della disciplina vigente in materia di contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture;
VISTO il Decreto Legislativo 19 aprile 2017, n.56, recante “disposizioni integrative e correttive del Decreto Legislativo 18 aprile 2016, n. 50”;
VISTO l'obbligo a tutti gli istituti e scuole di ogni ordine e grado, così come previsto dal D.L. 52/2012 e dalla legge 228/2012 (legge di stabilità), di approvvigionamento per tutte le tipologie di beni e servizi attraverso le Convenzioni-quadro Consip;
RILEVATA la mancanza di convenzioni Consip che rispondono, per qualità e quantità, alle esigenze della scuola relativamente alla fornitura che assommi in sé tutti gli articoli che si intendono acquistare con la formula “chiavi in mano” comprensiva di installazione, configurazione e messa in opera e che le caratteristiche di alcuni prodotti esistenti non risultano congrui con quanto richiesto;
CONSIDERATO che il servizio rientra nelle categorie merceologiche rinvenibili sul Mercato Elettronico della Pubblica amministrazione (MEPA) di Consip s.p.a, ai sensi del decreto legge 7/5/2012 n. 52, convertito, con modificazioni, dalla legge 617/2012 n. 94, recante disposizioni urgenti per la razionalizzazione della spesa pubblica; della legge 24/12/2012 n. 228, recante disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello stato (legge di stabilità 2013), e della legge 28/12/2015 n. 208, recante disposizioni per la formazione del bilancio annuale pluriennale dello Stato (legge di stabilità 2016);
CONSIDERATA la possibilità di procedere ad un acquisto tramite Richiesta di Offerta (RdO), con la quale l'Amministrazione richiede, ai fornitori selezionati, offerte personalizzate sulla base delle proprie specifiche esigenze;
RILEVATA l'esigenza di indire, in relazione all'importo finanziato, la procedura per l'acquisizione di servizi/forniture ai sensi dell'art. 36 c. 2 lettera b) del D. Lgs. n.50 dei 2016;
RITENUTO di non utilizzare il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa in quanto l'oggetto dell'acquisto riguarda beni di cui è possibile esattamente determinare la tipologia e le caratteristiche rispondenti alle esigenze dell'istituzione scolastica e non è pertanto disposta a valutare alcun eventuale miglioramento dal punto di vista della qualità;
DATO ATTO di quanto stabilito, in merito alla designazione e alla nomina del Responsabile Unico del procedimento (R.U.P.), della Delibera Anac n. 1096 del 26/10/2016, recanti Linee Guida n. 3;
DATO ATTO di quanto stabilito dalla Delibera Anac n. 1097 del 26/10/2013 Linee Guida n. 4, di attuazione del D. Lgs. 18/04/2016 n. 50, recanti "procedure per l'affidamento dei contratti pubblici di importo inferiore alle soglie di rilevanza comunitaria, indagini di mercato e formazione e gestione degli elenchi di operatori economici;

Tutto ciò visto e rilevato, che costituisce parte integrante del presente decreto

DECRETA

Art. 1 Oggetto
L’avvio delle procedure di acquisizione di forniture sotto soglia di rilevanza comunitaria (ai sensi dell’art.36 del D.Lgs 50/2016) per l’affidamento delle forniture di arredi e attrezzature, previste dal progetto PON “Introduzione alla meccatronica” identificato con codice 10.8.1.B1-FESRPON-PU-2018-140.
L’acquisizione avverrà tramite Richiesta di Offerta (RDO) sul portale Mepa selezionati secondo i seguenti criteri:
- pregressa esperienza di realizzazione di progetti della stessa tipologia;
- dichiarata disponibilità a consegnare ed installare le attrezzature nella sede della scuola.

Art. 2 Criterio di aggiudicazione
Il criterio di scelta del contraente è quello del minor prezzo, ai sensi dell’art.95 del D.Lgs 50/2016.

Art. 3 Importo
L'importo di spesa per la fornitura di cui all'art. 1 è di € 18.241,80 (diciottomiladuecentoquarantuno/80) Iva esclusa, come da finanziamento ministeriale. Qualora nel corso dell'esecuzione del contratto occorra un aumento delle prestazione di cui trattasi, entro i limiti del quinto del corrispettivo aggiudicato, l'esecutore del contratto accetta espressamente di adeguare la fornitura del presente contratto, ai sensi di quanto previsto dall'art. 106 c. 12 del D.L.gs. 18/04/2016 n. 50.
L'istituzione scolastica si riserva di procedere a successivi ordini al fornitore selezionato sul Mepa ai prezzi di offerta.

Art. 4 Tempi di esecuzione
La fornitura richiesta dovrà essere realizzata entro 20 giorni lavorativi decorrenti dalla stipula del contratto con l’aggiudicatario. Si procederà all'aggiudicazione anche in presenza di un solo preventivo che risponda in maniera soddisfacente al disciplinare di gara e al capitolato tecnico.

Art. 5 Responsabile del procedimento
Ai sensi dell’art. 31 del D.Lgs 50/2016 e dell’art. 5 della legge 241/1990, assume l’incarico di Responsabile del Procedimento (RUP) il Dirigente Scolastico dell’I.I.S.S. ”Rotundi – Fermi”, Ing. Michele Gramazio.

Art. 6 Informazioni
Tutti gli ulteriori ragguagli e/o precisazioni circa la procedura determinata con il presente atto amministrativo, potranno essere forniti, a richiesta dell'operatore economico, contattando questo istituto a mezzo e-mail all'indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. oppure telefonicamente al n. 0884/581122.

 

Determina in PDF

Ultimo aggiornamento Sabato 09 Marzo 2019 19:42