Indirizzo Meccanica, Meccatronica ed Energia - articolazione Meccanica e Meccatronica (IDA)

Indirizzo Meccanica - Progetto SIRIO

A conclusione del percorso, il diplomato nell'indirizzo “Meccanica, Meccatronica ed Energia” - articolazione "Meccanica e Meccatronica" sarà in grado di:

  • integrare le conoscenze di meccanica, di elettrotecnica, elettronica e dei sistemi informatici dedicati con le nozioni di base di fisica e chimica, economia e organizzazione; interviene nell'automazione industriale e nel controllo e conduzione dei processi, rispetto ai quali è in grado di contribuire all'innovazione, all'adeguamento tecnologico e organizzativo delle imprese, per il miglioramento della qualità ed economicità dei prodotti; elabora cicli di lavorazione, analizzandone e valutandone i costi;
  • intervenire, relativamente alle tipologie di produzione, nei processi di conversione, gestione ed utilizzo dell’energia e del loro controllo, per ottimizzare il consumo energetico nel rispetto delle normative sulla tutela dell’ambiente;
  • agire autonomamente, nell'ambito delle normative vigenti, ai fini della sicurezza sul lavoro e della tutela ambientale;
  • pianificare la produzione e la certificazione degli apparati progettati, documentando il lavoro svolto, valutando i risultati conseguiti, redigendo istruzioni tecniche e manuali d’uso.

Conseguirà i risultati di apprendimento di seguito specificati in termini di competenze:

  • correlare la conoscenza storica generale agli sviluppi delle scienze, delle tecnologie e delle tecniche negli specifici campi professionali di riferimento
  • definire, classificare e programmare sistemi di automazione integrata e robotica applicata ai processi  produttivi
  • documentare e seguire i processi di industrializzazione
  • gestire ed innovare processi correlati a funzioni aziendali
  • gestire progetti secondo le procedure e gli standard previsti dai sistemi aziendali della qualità e della sicurezza
  • identificare ed applicare le metodologie e le tecniche della gestione per progetti
  • individuare e utilizzare gli strumenti di comunicazione e di team working più appropriati per intervenire nei contesti organizzativi e professionali di riferimento
  • individuare le proprietà dei materiali in relazione all'impiego, ai processi produttivi e ai trattamenti
  • intervenire nelle diverse fasi e livelli del processo produttivo, dall'ideazione alla realizzazione del prodotto, per la parte di propria competenza, utilizzando gli strumenti di progettazione, documentazione e controllo
  • misurare, elaborare e valutare grandezze e caratteristiche tecniche con opportuna strumentazione
  • organizzare e gestire processi di manutenzione per i principali apparati dei sistemi di trasporto, nel rispetto delle relative procedure
  • organizzare il processo produttivo contribuendo a definire le modalità di realizzazione, di controllo e collaudo del prodotto
  • padroneggiare la lingua inglese per scopi comunicativi e utilizzare i linguaggi settoriali relativi ai percorsi di studio, per interagire in diversi ambiti e contesti professionali, al livello B2 del quadro comune europeo di riferimento per le lingue (QCER)
  • progettare strutture, apparati e sistemi, applicando anche modelli matematici, e analizzarne le risposte alle sollecitazioni meccaniche, termiche, elettriche e di altra natura
  • progettare, assemblare collaudare e predisporre la manutenzione di componenti, di macchine e di sistemi termotecnici di varia natura
  • redigere relazioni tecniche e documentare le attività individuali e di gruppo relative a situazioni professionali
  • riconoscere gli aspetti di efficacia, efficienza e qualità nella propria attività lavorativa
  • riconoscere gli aspetti geografici, ecologici, territoriali dell’ambiente naturale ed antropico, le connessioni con le strutture demografiche, economiche, sociali, culturali e le trasformazioni intervenute nel corso del tempo
  • riconoscere le implicazioni etiche, sociali, scientifiche, produttive, economiche e ambientali dell’innovazione tecnologica e delle sue applicazioni industriali
  • utilizzare e produrre strumenti di comunicazione visiva e multimediale, anche con riferimento alle strategie espressive e agli strumenti tecnici della comunicazione in rete
  • utilizzare gli strumenti culturali e metodologici per porsi con atteggiamento razionale, critico e responsabile di fronte alla realtà, ai suoi fenomeni, ai suoi problemi, anche ai fini dell’apprendimento permanente
  • utilizzare i concetti e i modelli delle scienze sperimentali per investigare fenomeni sociali e naturali e per interpretare dati
  • utilizzare il linguaggio e i metodi propri della matematica per organizzare e valutare adeguatamente informazioni qualitative e quantitative
  • utilizzare le reti e gli strumenti informatici nelle attività di studio, ricerca e approfondimento disciplinare
  • utilizzare le strategie del pensiero razionale negli aspetti dialettici e algoritmici per affrontare situazioni problematiche, elaborando opportune soluzioni

il diplomato può inserirsi immediatamente nel mondo del lavoro grazie alla versatilità della formazione, all'ampio ventaglio di competenze acquisite nonché all'accentuata attitudine ad affrontare i problemi in termini sistemici. Se invece vuole continuare gli studi potrà avere accesso a tutte le facoltà universitarie anche se la sua preparazione è più indicata per quelle a indirizzo scientifico, tecnologico ed ingegneristico.

Ore di lezione settimanali - Indirizzo "Meccanica, Meccatronica ed Energia" - articolazione "Meccanica e Meccatronica"
Discipline 2° Periodo3° Periodo
III annoIV annoV anno
Lingua e Letteratura italiana
3 3 3
Storia
2 2 2
Lingua inglese 2 2 2
Matematica e Complementi 3 3
Matematica 3
Meccanica, macchine ed energia 3(2) 3(2) 3
Sistemi e automazione 3(2) 3(2) 2(2)
Tecnologie meccaniche di processo e prodotto 3(2) 4(2) 4(3)
Disegno, progettazione e organizzazione industriale 3 3 3(2)
Religione Cattolica o attività alternative 1 1 1
Totale ore di laboratorio (6) (6) (7)
Totale complessivo ore settimanali 23 24 23

 

(.) tra parentesi le ore di laboratorio.