Home

Circolare N. 63 - Esami di Stato 2016/17

 

Oggetto: Esami di Stato conclusivi dei corsi di studio di istruzione secondaria di secondo grado per l'anno scolastico 2016/2017 - Termini e modalità di presentazione delle domande di partecipazione.

Ai Docenti
Agli Studenti delle classi quinte e quarte

In relazione alle modalità e ai termini di presentazione delle domande di partecipazione agli esami di Stato da parte dei candidati interni ed esterni per l’anno scolastico 2016/2017 e alla procedura di assegnazione dei candidati esterni alle istituzioni scolastiche, si rende noto uno stralcio della C.M. 12474 del 9/11/2016

Si  indicano di seguito le date di presentazione delle domande:

TERMINE PRESENTAZIONE DOMANDA

SOGGETTI INTERESSATI

DESTINATARI DOMANDA

30 novembre 2016

Alunni dell’ultima classe

(Candidati interni)

Dirigente scolastico della scuola frequentata

31 gennaio 2017

Alunni della penultima classe per abbreviazione per merito

(Candidati interni)

Dirigente scolastico della scuola frequentata

30 novembre 2016

Candidati esterni

Direttore Generale o Dirigente preposto all’Ufficio Scolastico Regionale della regione di residenza

20 marzo 2017

Alunni con cessazione della frequenza delle lezioni dopo il 31 gennaio 2017 e prima del 15 marzo 2017 (Candidati esterni)

Direttore Generale o  Dirigente preposto all’Ufficio Scolastico Regionale della regione di residenza

 

I. REQUISITI RICHIESTI

-  Alunni dell’ultima classe

Termine presentazione domande: 30 novembre 2016

Ai sensi dell’articolo 6, comma 1, D.P.R. 22 giugno 2009, n. 122, sono ammessi agli esami di Stato gli alunni dell’ultima classe che, nello scrutinio finale, conseguono:

- una votazione non inferiore a sei decimi in ciascuna disciplina o gruppo di discipline valutate con l’attribuzione di un unico voto secondo l’ordinamento vigente;

- un voto di comportamento non inferiore a sei decimi.

Ai fini della validità dell’anno scolastico, compreso quello relativo all’ultimo anno di corso, per gli studenti di tutte le classi di istruzione secondaria di secondo grado, è richiesta, ai sensi dell’art. 14, comma 7, del DPR 22 giugno 2009, n.122, la frequenza di almeno tre quarti dell’orario annuale personalizzato.

 

-  Alunni dell’ultimo periodo dei percorsi di istruzione degli adulti di secondo livello

Termine presentazione domande: 30 novembre 2016

Ai fini dell’ammissione all’esame di stato conclusivo del secondo ciclo di istruzione si richiamano le disposizioni dettate dall’art. 6 del DPR 122 del 2009  che si intendono confermate anche per i percorsi di istruzione degli adulti di secondo livello con le seguenti precisazioni.

Sono ammessi agli esami di stato gli adulti iscritti e frequentanti i percorsi di istruzione di secondo livello che, nello scrutinio finale, conseguono una votazione non inferiore a sei decimi in ciascuna disciplina o gruppo di discipline valutate con l'attribuzione di un unico voto secondo l'ordinamento vigente e un voto di comportamento non inferiore a sei decimi, ivi comprese quelle per le quali è stato disposto, ad esito della procedura di riconoscimento dei crediti condotta dalla Commissione di cui all’art. 5, comma 2 del DPR 263/12, l’esonero dalla frequenza di tutte le unità di apprendimento ad esse riconducibili.

In sede di scrutinio finale il consiglio di classe,  attribuisce il punteggio per il credito scolastico di cui all'articolo 11 del decreto del Presidente della Repubblica 23 luglio 1998, n. 323, e successive modificazioni, moltiplicando per due il credito scolastico attribuito ad esito dello scrutinio finale del secondo periodo didattico sulla base della media dei voti assegnati, tenuto della tabella A allegata al DM 99/2009.

Ai fini della validità dell'anno scolastico, compreso quello relativo al terzo periodo didattico, per procedere alla valutazione finale (e intermedia) di ciascun adulto, è richiesta la frequenza di almeno tre quarti dell'orario del percorso di studio personalizzato (PSP) definito nel Patto formativo individuale. Al riguardo, si precisa che il monte ore del percorso di studio personalizzato (PSP) è pari al monte ore complessivo del periodo didattico sottratta la quota oraria utilizzata per le attività di accoglienza e orientamento (pari a non più del 10% del monte ore medesimo) e quella derivante dal riconoscimento dei crediti. Con l’occasione, si ribadisce che nell’ambito delle misure di sistema promosse in applicazione dell’art.11, co. 10 del DPR 263/12 è stato indicato che la misura massima dei crediti riconoscibili ad esito della procedura di riconoscimento non può di norma essere superiore al 50% del monte ore complessivo del periodo didattico.

Fermo restando la prescritta frequenza, le motivate deroghe in casi eccezionali sono deliberate dal collegio dei docenti a condizione che le assenze complessive non pregiudichino la possibilità di procedere alla valutazione stessa. L'impossibilità  di accedere alla valutazione comporta la non ammissione all'esame di stato.

I candidati dei percorsi di istruzione di secondo livello sostengono come noto l’esame sui nuovi ordinamenti definiti dal DPR 263/12 e disciplinati dal DI 12 marzo 2015.

 

- Alunni della penultima classe per abbreviazione per merito

Termine presentazione domande: 31 gennaio 2017

Ai sensi dell’articolo 6, comma 2, del DPR 22 giugno 2009, n. 122, sono ammessi, a domanda, per abbreviazione per merito, direttamente agli esami di Stato del secondo ciclo gli alunni della penultima classe in possesso dei seguenti requisiti:

a)    avere riportato, nello scrutinio finale della penultima classe, non meno di otto decimi in ciascuna disciplina o gruppo di discipline e non meno di otto decimi nel comportamento;

b)    avere seguito un regolare corso di studi di istruzione secondaria di secondo grado;

c)     avere riportato una votazione non inferiore a sette decimi in ciascuna disciplina o gruppo di discipline e non inferiore a otto decimi nel comportamento negli scrutini finali dei due anni antecedenti il penultimo, senza essere incorsi in ripetenze nei due anni predetti.

Le votazioni suddette non si riferiscono all’insegnamento della religione cattolica.

Si precisa che i candidati non devono essere incorsi nella sanzione disciplinare della non ammissione all’esame di Stato, prevista dal DPR 24 giugno 1998, n. 249, come modificato dal DPR 21 novembre 2007, n. 235.

Pagamento della tassa per esami e del contributo

(D.P.C.M. 18 maggio 1990Nota 25 febbraio 2015, n. 1647)

Il versamento della tassa erariale per esami da parte dei candidati interni è richiesto dalle istituzioni scolastiche all’atto della domanda di partecipazione all’esame di Stato.

Si riepilogano di seguito gli adempimenti per gli alunni interni:

- 30 novembre 2016, termine di presentazione della domanda da parte dei candidati interni al proprio dirigente scolastico;

- 31 gennaio 2017, termine di presentazione della domanda al proprio dirigente scolastico da parte degli alunni frequentanti la penultima classe per abbreviazione per merito

 

Gli alunni devono essere in regola con il versamento di tasse e contributi scolastici e devono aver consegnato alla scuola  il Diploma di Licenza Media in originale.

La domanda deve essere compilata sull’apposito modulo allegato, che viene consegnato a ciascuno studente,  e deve essere corredata dalla seguente ricevuta di versamento:

tassa di € 12,09 sul c/c n. 1016 intestato all’Agenzia dell’Entrate Tasse Scolastiche, causale: Tassa Esame.

Si rammenta, infine, che, ai sensi dell’art. 3 della O.M. n. 573 del 14 luglio 2016, la prima prova scritta dell’esame di Stato di istruzione secondaria di secondo grado si svolgerà il giorno 21 giugno 2017 alle ore 8.30.

Per i Candidati esterni si rinvia alla C.M. citata che è consultabile sul sito della scuola www.nauticoitismanfredonia.it

I Docenti che rendono nota la presente circolare alle classi, sono tenuti ad annotare sul registro di classe la dicitura “ Lettura Circolare n.  63 ”.

 

Circolare in formato PDF

Allegati:

Circolare Ministeriale 12474 del 9 novembre 2016 - Calendario esami di stato 2016-2017
Domanda di ammissione agli Esami di Stato 2016-2017

Ultimo aggiornamento Mercoledì 23 Novembre 2016 16:21