HomeNews

Notizie

Iscrizioni Corso Serale

Aperte le iscrizioni al Corso SeraleSono aperte le iscrizioni per i Corsi serali dell’Istituto “Rotundi-Fermi” di Manfredonia, nel quale sono attivati due percorsi per il raggiungimento del Diploma di:

  • Perito in Meccanica e Meccatronica
  • Perito in Elettronica

Chi può iscriversi ad un Corso Serale?

  • Tutti coloro che abbiano compiuto il 18° anno d’età (o che lo compiano entro il 31/12/2019);
  • Lavoratori o persone in attesa di occupazione;
  • Chiunque sia in possesso di promozione alla terza classe, anche di istituti superiori di indirizzo diverso dal nostro;
  • Coloro che, già in possesso di Diploma, necessitino di altro titolo di studio;
  • Giovani ed adulti stranieri che intendano conseguire un titolo di studio nel nostro Paese.
Se non ho la promozione alla terza, non posso iscrivermi?
  • Gli studenti con la sola licenza media o comunque sprovvisti di promozione alla terza, possono partecipare al Progetto denominato “Non è mai troppo tardi”, che avrà inizio a fine marzo 2019. Il Progetto consiste in un Corso di Formazione e preparazione, della durata di 100 ore da svolgersi in orario pomeridiano, riguardante le discipline del primo biennio delle scuole superiori. Al termine del Corso, gli studenti sosterranno un esame d’idoneità, che gli permetterà di iscriversi al secondo periodo didattico del secondo livello (terzo anno) del percorso d’istruzione per adulti (ex Corso Serale).
Cosa ha di particolare il Corso Serale?
  • È un percorso flessibile, che funziona con un sistema di riconoscimento crediti: vengono riconosciute le competenze già possedute e certificate attraverso studi pregressi (crediti formali) oppure attraverso esperienze lavorative o extra-scolastiche (crediti non formali). Il riconoscimento di tali crediti comporta l’esonero dalla frequenza delle materie corrispondenti e la possibilità di iscriversi direttamente a classi avanzate.
Quali sono i giorni e gli orari di lezione?
  • Le lezioni si svolgeranno dal lunedì al venerdì in orario pomeridiano/serale.
Se lavoro, come posso conciliare la frequenza delle lezioni con l’attività lavorativa?
  • Uno studente lavoratore può fruire dei permessi di studio;
  • La struttura del corso prevede modelli flessibili anche nell’orario di entrata e di uscita, tenendo conto delle esigenze dei lavoratori.
Il titolo di studio finale ha la stessa validità del diploma conseguito dalle classi diurne?
  • Sì.
Quanto costa iscriversi?
  • L’I.I.S.S. “Rotundi – Fermi” è un istituto statale e non privato, quindi per iscriversi basta pagare le tasse scolastiche (circa 15 euro) ed il contributo volontario alla scuola (circa 50 euro).
Come posso fare per iscrivermi?
  • Basta consegnare l’apposito modello di domanda, debitamente compilato, presso la Segreteria Studenti dell’Istituto. Il modello è reperibile presso la segreteria, oppure in allegato a questa pagina.

 

Per ulteriori informazioni e chiarimenti potete rivolgervi al Prof. Tozzi Leonardo (referente del Corso Serale) recandovi presso la sede dell''I.I.S.S. "Rotundi-Fermi" in Via Sottotenente Troiano oppure telefonando al numero 0884-581122, dal lunedì al venerdì dalle ore 16.30 alle ore 20.30.


Allegato:

Domanda d'iscrizione ai Percorsi Serali a.s. 2019/2020
Brochure informativa

Ultimo aggiornamento Mercoledì 20 Marzo 2019 15:01

 

Possibile sciopero del personale della scuola del 15 marzo 2019

Sciopero personale della scuola del 15 marzo 2019

 

Si avvisano i genitori degli alunni dei nostri Istituti che le organizzazione sindacali SISA e L.A.S hanno proclamato per il giorno 15 marzo 2019 una giornata di sciopero per tutto il personale docente, dirigente, ATA, di ruolo e precario. In tale giornata, quindi, potrebbe non essere assicurato il normale svolgimento della vigilanza, degli uffici e l'ordinario svolgimento dell'attività didattica prevista nei laboratori.

.

Ultimo aggiornamento Domenica 10 Marzo 2019 18:24

 

Programma di Viaggio - TRAVEL GAME

Travel GamePer gli studenti ed i genitori degli alunni interessati si comunica il programma di viaggio del TRAVEL GAME.

In allegato sono presenti anche i moduli di autorizzazione per partecipare al viaggio d'istruzione.

Programma di Viaggio - TRAVEL GAME

Autorizzazione genitori - Viaggi d'istruzione

Autorizzazione MAGGIORENNI - Viaggi d'istruzione

Ultimo aggiornamento Giovedì 07 Marzo 2019 22:36

 

Possibile sciopero del personale della scuola dell'8 marzo 2019

Sciopero personale della scuola dell'8 marzo 2019

 

Si avvisano i genitori degli alunni dei nostri Istituti che le organizzazioni sindacali Slai, USI, USB, COBAS, ANIEF, CUB ed SGB  hanno proclamato per il giorno 8 marzo 2019 una giornata di sciopero. Pertanto, in tale giornata, potrebbe non essere assicurato il normale svolgimento dell'attività didattica prevista.

.

Ultimo aggiornamento Sabato 02 Marzo 2019 17:59

 

Incontro con i giovani a scuola per parlare dei tumori con il “progetto Martina”

La mission del “PROGETTO MARTINA” è la lotta ai tumori con la cultura.

Solo la cultura permette al singolo individuo di operare scelte consapevoli in grado di ridurre il proprio rischio di contrarre un tumore o di non diagnosticare precocemente la sua presenza.

L’ambito scolastico rappresenta, il luogo ideale dove dialogare con tutti i giovani, cercando di creare e rafforzare un’adeguata cultura sanitaria.

Pertanto, sabato 16 novembre 2018, il LIONS Club MANFREDONIA Host, ha organizzato un seminario, che ha coinvolto tutte le classi del quarto anno, al Polo Tecnologico “Rotundi-Fermi” (Industriale, Nautico, Geometri).

L’incontro ha avuto come relatori due medici Lions, il Dott. Renato Sammarco ed il Dott. Giovanni Lauriola, e la partecipazione dell’Ing. Salvatore GUGLIELMI, Presidente Circoscrizione Lions Puglia Settentrionale.

La metodologia di comunicazione è rigorosa, le “lezioni” sono tenute da medici esperti, e sono preparate in accordo con società scientifiche nazionali (Oncologi, Ginecologi, Urologi, ecc.) nel rispetto delle linee guida del progetto.

Gli studenti compilano un questionario al termine di ogni incontro, e ciò permette di ottimizzare la metodologia di comunicazione e di monitorare i risultati. I risultati in termini di efficacia a distanza, documentati dai questionari che gli studenti compilano “negli anni successivi al corso”, sono entusiasmanti; il 50% circa degli studenti ha cambiato stile di vita, ed è quindi possibile stimare che questi giovani, grazie alle informazioni ricevute, avranno una riduzione di rischio di contrarre un tumore, nell’arco della loro vita, del 30-50%.

Ogni anno il Progetto Martina coinvolge circa 150.000 studenti italiani di età compresa tra i 16-18 anni, e moltissime scuole ormai aderiscono al Progetto.

L’iniziativa partì a cura dei Lions di Padova, sollecitati da Martina, una giovane donna colpita da un tumore, che con insistenza ripeteva: “informate ed educate i giovani ad avere maggior cura della propria salute”.

Gli ottimi risultati ottenuti, sia in termini di gradimento che di efficacia, convinsero i Lions italiani a trasformare l’ormai pluriennale buona esperienza dei Lions padovani in un progetto denominato appunto “Progetto Martina” ed attuato in modo continuativo e coordinato a livello nazionale. www.progettomartina.it

Il Dirigente Scolastico, Ing. Michele Gramazio con il Vicario Ing. Biagio Granatieri, hanno apprezzato molto l’iniziativa, come pure i docenti e gli studenti, ed auspicato che questa attività continui ad essere un regolare appuntamento annuale.

 

Ultimo aggiornamento Lunedì 25 Febbraio 2019 15:35

 

Pagina 1 di 9